In tre mollano rifiuti in strada: maxi sanzioni

Orbetello

Tre multe in due giorni. Il Comune di Orbetello ha deciso il pugno duro contro gli incivili e da alcuni giorni ha sguinzagliato sul territorio gli agenti della polizia municipale per pizzicare chi lascia i rifiuti fuori dai cassonetti della spazzatura. L'ente sta per terminare la riorganizzazione dei cassonetti: ha tolto le vecchie postazioni dell'indifferenziato che sono state sostituite dai cassonetti "intelligenti". L'obiettivo è quello di aumentare la percentuale di differenziata prodotta dal comune di Orbetello per diventare un territorio virtuoso. Nonostante i cassonetti si aprano ancora senza bisogno della tessera, capita spesso che i cittadini lascino la spazzatura fuori dai bidoni. Comportamenti che spesso trasformano le postazioni della spazzatura in discariche a cielo aperto. Per questo l'ente ha deciso di mettere al lavoro la polizia municipale per controllare che i cittadini tengano i giusti comportamenti. Durante il primo giorno di controlli, martedì 15, la municipale ha beccato due cittadini, in momenti diversi, che invece di buttare il sacchetto della spazzatura dentro il bidone l'hanno gettato a terra. Tutto questo è avvenuto nella postazione di via Matteotti, lato ponente. Sono stati colti in flagrante e multati. A ognuno di loro è stato fatto un verbale di 500 euro. Giovedì altro round: gli agenti della municipale hanno trovato una serie di cartoni gettati fuori dai bidoni che si trovano in piazza Cortesini e sono risaliti a chi li ha abbandonati. Adesso la municipale è al vaglio per completare gli accertamenti. «Gli agentispiega il sindaco Andrea Casamentisono al lavoro su tutto il territorio. Nessuno può sentirsi tranquillo di lasciare fuori dai cassonetti la spazzatura perché potrebbe essere visto e multato». «Quello che mi preme commenta l'assessore ai rifiuti Luca Minucciè che i cittadini capiscano l'importanza della raccolta differenziata e agiscano di conseguenza». Le perlustrazioni delle municipale stanno continuando su tutto il territorio comunale. Nei giorni scorsi sono state segnalate anche alcune discariche di rifiuti ingombranti nella zona dei Pinalti. Il Comune, per porre una soluzione a questo problema, ha approvato il progetto dell'isola ecologica che sarà realizzata alle Topaie e che dovrebbe essere operativa, almeno questa è la speranza dell'amministrazione, fra due anni. 

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin