Nuovo centro per la differenziata «Qui il conferimento è gratuito»

Capalbio

Un nuovo centro di raccolta con l’obiettivo dichiarato di innalzare la percentuale di raccolta differenziata del Comune d Capalbio. Ieri mattina c’è stato il taglio del nastro per la nuova struttura che si trova a Borgo Carige, in un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini residenti nella Piccola Atene potranno conferire quei materiali recuperabili altrimenti destinati allo smaltimento in discarica, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo così a una gestione virtuosa. Si tratta di un’area di circa 2000 mq, interamente recintata e videosorvegliata e con una pavimentazione impermeabilizzata dotata di un sistema di raccolta e depurazione delle acque piovane, che si sviluppa su due livelli, compresa una tettoia destinata al conferimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. L’investimento relativo è stato di circa 255 mila euro. «Il nuovo centro di raccolta va a sostituire il primo impianto, realizzato temporaneamente in area privata, in attesa di questa definiva soluzione che prevede un ulteriore e differenziato numero di codici di raccolta, avviata dalla precedente amministrazione – dice Settimio Bianciardi, sindaco di Capalbio – l’obbiettivo che ci siamo prefissi è quello di raggiungere adeguate percentuali di raccolta differenziata. I cittadini avranno la possibilità di disfarsi gratuitamente di oggetti in disuso, evitando che vengono abbandonati per strada, con la conseguente creazione di discariche ad ogni angolo del territorio che ledono il decoro urbano e la salute pubblica e pesano sul bilancio tari per il recupero dei materiali abbandonati». All’inaugurazione erano presenti anche Giuseppe Tabani, direttore tecnico di Sei Toscana e i ragazzi della scuola primaria di Capalbio. «L’apertura di questa nuova struttura – ha spiegato lo stesso Tabani – è uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana per migliorare efficienza e qualità del servizio e garantire nel tempo incrementi nelle quantità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo». La struttura è aperta ogni lunedì, mercoledì e sabato dalle 9 alle 13. 

Potrebbe interessarti