Raccolta differenziata la quota supera il 60%

Suvereto

Il confronto tra febbraio 2019 e lo stesso periodo dello scorso anno sulla raccolta differenziata a Suvereto fa registrare un incremento del 14,5%, si attesta al 60,7% rispetto al 46,2% del totale della raccolta. A dare i numeri è il Comune di Suvereto. Anche stando ai dati certificati dalla Regione: la percentuale di differenziata è cresciuta passando dal 32,2% del 2014 al 44,6% del 2017. I dati ufficiali della Regione si discostano di poco da quelli registrati dal gestore Sei Toscana tramite la piattaforma Ekovision, che li analizza per tipologia di rifiuto. Dalla piattaforma risulta una lenta crescita nel 2018, anno di assestamento di alcuni servizi, mentre a febbraio di quest'anno Suvereto ha registrato il suo record in positivo (60,7%). «Un traguardo significativo che mostra la bontà delle politiche ambientali e la responsabilità dei cittadini», dice la vicesindaco e assessore all'Ambiente Jessica Pasquini. I dati a detta dell'amministrazione comunale dimostrano che il modello porta a porta, partito nel capoluogo e poi allargato al resto del territorio con eliminazione dei cassonetti stradali, sta funzionando, migliorando anche l'aspetto paesaggistico. Un sistema che ha comportato importanti modifiche nelle abitudini delle persone, che hanno reagito con grande senso di responsabilità per una più efficace e sostenibile gestione dei rifiuti, collaborando a separare le varie tipologie.

Potrebbe interessarti