«La differenziata nel 2021 è salita del 20 per cento»

Siena

La raccolta differenziata a Siena è aumentata di venti punti percentuali in meno di tre anni. A rivendicare il dato è Silvia Buzzichelli, assessore all’ambiente: «Questo buon risultato – spiega – è la diretta conseguenza del piano di riorganizzazione, fortemente voluto da questa amministrazione, della raccolta stradale con i cassonetti ad accesso controllato. Una riorganizzazione che sta dando i risultati auspicati». Gli incrementi, osserva l’assessore, si sono registrati in tutti i settori della raccolta differenza: del 5% per vetro, plastica e lattine e organico, del 3% per carta e cartone. «Ringrazio i cittadini che sono sempre più attenti e disposti a fare la differenziata, questi dati lo dimostrano – dice l’assessore –. Proseguiamo il lavoro per arrivare a obiettivi sempre più ambiziosi nel rispetto e nella tutela dell’ambiente». Parole che arrivano in coda a polemiche che nelle scorse settimane hanno riguardato, anche nella maggioranza, la gestione dei rifiuti da parte dell’amministrazione comunale e l’introduzione dei nuovi cassonetti, che invece Buzzichelli riconosce importanti per i risultati sulla differenziata. A installazione completata, sarà attivato in tutto il territorio comunale l’accesso tramite la tessera di Sei Toscana.

Potrebbe interessarti