Smaltiti cinquecento chili di amianto

Castiglion Fiorentino

Un anno fa l`attivazione del servizio di Sei Toscana denominato "Stop Amianto" ed oggi, dall`ufficio ambiente, arriva il primo bilancio. Circa 10 i kit consegnati ai privati durante l`anno appena terminato e oggi è stato consegnato il primo kit del 2023. Il servizio offre la possibilità ai privati cittadini di contribuire al benessere collettivo e al decoro della citta in modo semplice ed economico, potendo rimuovere in autonomia l`amianto presente negli ambiti di pertinenza delle abitazioni o dei locali di altro genere. Il Comune partecipa ai costi di presa del carico del materiale e dotazione kit, restando a carico del cittadino ogni onere relativo allo smaltimento e apertura pratica Usl. Altro step, quindi, per tutelare la salute pubblica e l`integrità ambientale oltre che per prevenire il fenomeno dell`abbandono dell`amianto. Il comune nel rispetto delle "Linee Guida sull`Amianto" redatte dalla Regione Toscana, ha pensato di attivare il servizio opzionale di rimozione e smaltimento di piccoli quantitativi di materiale in cemento amianto da parte di privati cittadini. "Il bilancio è positivo - commenta l`assessore all`ambiente Francesca Sebastiani - abbiamo smaltito correttamente, a costi contenuti, circa 500 chili di materiale. Per questo abbiamo deciso di confermare il servizio anche per il 2023".

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin