Castiglion Fiorentino, consegnato un kit ai cittadini per rimuovere in autonomia l’amianto

Castiglion Fiorentino

Un anno fa l’attivazione del servizio di Sei Toscana denominato “Stop Amianto” ed oggi, dall’ufficio ambiente, arriva il primo bilancio. Circa 10 i kit consegnati ai privati durante l’anno appena terminato e oggi è stato consegnato il primo kit del 2023. Il servizio offre la possibilità ai privati cittadini di contribuire al benessere collettivo e al decoro della città in modo semplice ed economico, potendo rimuovere in autonomia l’amianto presente negli ambiti di pertinenza delle abitazioni o dei locali di altro genere. Il Comune partecipa ai costi di presa del carico del materiale e dotazione kit, restando a carico del cittadino ogni onere relativo allo smaltimento e apertura pratica Usl. Altro step, quindi, per tutelare la salute pubblica e l’integrità ambientale oltre che per prevenire il fenomeno dell’abbandono dell’amianto. L’amianto è un minerale molto diffuso in natura e largamente utilizzato in passato e diventa pericoloso solo quando le sue fibre si disperdono nell’aria. Pertanto il comune di Castiglion Fiorentino nel rispetto delle “Linee Guida sull’Amianto” redatte dalla Regione Toscana, ha pensato di attivare il servizio opzionale di rimozione e smaltimento di piccoli quantitativi di materiale in cemento amianto da parte di privati cittadini. Il kit per l’auto-rimozione, fornito da Sei Toscana, contiene tutti i dispositivi di protezione individuale e i materiali idonei per l’imballaggio dei manufatti da rimuovere, previsto anche un manuale con tutte le istruzioni per l’uso che i cittadini dovranno seguire in maniera puntuale. È inoltre presente un video-tutorial che spiega, passo passo, tutte le operazioni da fare. “Il bilancio è assolutamente positivo – commenta l’assessore all’ambiente Francesca Sebastiani che aggiunge – “grazie al servizio abbiamo smaltito correttamente, a costi contenuti, circa 500 chili di materiale. Per questo abbiamo deciso di confermare il servizio anche per il 2023 con il duplice obiettivo di aumentare la corretta gestione dei rifiuti e tutelare l’ambiente, rafforzando l’impegno che abbiamo sempre portato avanti sul fronte della raccolta differenziata”.

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin