Abbandono dei rifiuti Arrivano le foto-trappole

A Capalbio arrivano la foto-trappole contro l’abbandono dei rifiuti. Dalle prossime settimane saranno posizionate tre apparecchiature mobili di ultima generazione per individuare e rilevare eventuali comportamenti scorretti nel conferimento dei rifiuti e contrastare il fenomeno degli abbandoni, per tutelare sempre più l’ambiente e il decoro urbano. L’Amministrazione capalbiese ha deciso di attivare il servizio di Sei Toscana, che consentirà l’utilizzo di tre speciali macchine mobili denominate «E-killer». Ogni foto-trappola è dotata di telecamera ad alta definizione capace di registrare anche in orario notturno. La macchina è dotata di un sistema capace di memorizzare nella scheda video solamente i momenti in cui si registra un movimento nell’area monitorata.« L’utilizzo delle foto-trappole mobili – dice il vicesindaco e assessore con delega all’Ambiente, Giuseppe Ranieri – non mira ad accrescere le entrate comunali, ma a sanzionare chi non rispetta l’ambiente».

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin