Isola ecologica 1000 accessi in più

Cortona

Nei dodici mesi del 2020 sono stati 7.500 gli accessi per la raccolta differenziata all'isola ecologica del Biricocco di Camucia contro i 6.400 che si erano registrati nel 2019. Il risultato straordinario si è ottenuto nonostante il Covid e i dati sono arrivati direttamente da Sei Toscana. Dallo sviluppo delle cifre mese per mese, giugno è stato il mese record con oltre 900 conferimenti con un incremento di oltre il 50 per cento rispetto al 2019. Marzo e maggio sono stati condizionati dalla chiusura Covid-19 (i centri di Biricocco e Terontola hanno riaperto il 17 di maggio) mentre ad aprile la chiusura è stata totale per il lockdown con lo stop totale ai conferimenti. Nonostante questa battuta d'arresto obbligata, i numeri del 2020, come emerge dal bilancio di fine 2020, sono in decisa crescita rispetto all'anno precedente. E la tendenza all'aumento era stata netta anche prima dello stato pandemico, ovvero nei mesi di gennaio e febbraio quando sono stati registrati rispettivamente 730 e 930 accessi rispetto ai 347 e 434 del 2019. Risultati soddisfacenti anche sul fronte della raccolta differenziata, che a dicembre nel territorio comunale di Cortona si è attestata al 57,75%, la media annuale 2020 si posiziona sul 54,05% (nel 2019 era stata invece del 51,8%), mentre sempre lo scorso anno sono stati effettuati oltre 2.800 interventi di recupero ingompurtroppo si sono rese necessarie circa 780 branti, ma operazioni di recupero dei rifiuti abbandonati. «Ottimo il risultato ad oggi ottenuto dichiara l'assessore all'ambiente, Paolo Rossi la strada intrapresa ci porta ad oltrepassare la fatidica soglia del 65%. Con l'impegno di tutti e con le nuove zone che andranno a raccolta porta a porta, ovvero Pietraia, San Lorenzo, Centoia, Manzano e Borgonuovo per circa 750 utenze, il traguardo è davvero vicino». «La scelta di allargare gli orari di apertura del centro di raccolta del Biricocco si è rivelata un successo dichiara il sindaco Luciano Meoni è stata una delle prime azioni intraprese convintamente da questa amministrazione comunale. Ci congratuliamo con tutti i cittadini cortonesi conclude l'assessore che hanno approfittato di questa opportunità, contribuendo al miglioramento dell'ambiente e al funzionamento corretto dello smaltimento dei rifiuti». 

Potrebbe interessarti