Campagna di screening con tamponi antigenici per tutti i dipendenti

Sei Toscana, gestore unico dei rifiuti dell'ATO Toscana Sud, interviene nuovamente a tutela dei lavoratori. Ha preso il via la campagna di screening con tamponi antigenici rapidi per tutti i dipendenti. Da ieri gli oltre mille lavoratori dell'azienda, fra personale amministrativo e operativo, possono effettuare il tampone presso le unità mobili presenti nelle sedi di Piombino, Arezzo, Grosseto, Siena e nei cantieri operativi del territorio. I tamponi sono stati messi a disposizione dalla Regione che, con la delibera n. 25, ha esteso il programma di screening anche ai lavoratori del comparto'gestione rifiuti'. «Sin dall'inizio della pandemia - dice Alessandro Fabbrini, presidente di Sei Toscana -, la società ha lavorato per avviare nuove linee di azione contro diffondersi del virus. La campagna di screening è molto importante perché rappresenta un'ulteriore tutela per i nostri lavoratori che non si sono mai fermati. A tutti loro rinnovo ancora una volta, a nome di tutti i dirigenti e gli amministratori della società, il mio più grande e sentito ringraziamento».