Arrivano due nuovi eco-compattatori

Castelnuovo Berardenga

A Castelnuovo Berardenga c'è un nuovo modo per differenziare alluminio e plastica. Sono stati inaugurati due nuovi eco-compattatori, posizionati a fianco della Casina dell'Acqua nel parcheggio della scuola. Quella di Castelnuovo è la quarta installazione sperimentale di eco-compattatori nella provincia senese, dopo quelle realizzate nei comuni di Monteriggioni, Sovicille e, solo una settimana fa, Castellina in Chianti. All'iniziativa inaugurale hanno partecipato il sindaco di Castelnuovo e presidente della Provincia di Siena Fabrizio Nepi, l'assessore Alessandro Maggi, il direttore tecnico di Sei Toscana, Giuseppe Tabani e gli alunni della scuola primaria del Elia Mazzei. Le nuove attrezzature sono a disposizione di tutti i cittadini per la raccolta differenziata di imballaggi in plastica, come bottiglie in pet (ad es. bottiglie dell'acqua) e flaconi in hdpe (ad esempio detersivi) e lattine in alluminio. Il funzionamento è molto semplice: l'utente deve conferire il rifiuto (un imballaggio alla volta) all'interno dello sportello e poi, una volta conclusa l'operazione e gettati tutti i propri rifiuti, premere il pulsante e riti-rare lo scontrino rilasciato dal macchinario in cui viene registrato ogni conferimento. I due eco-compattatori hanno anche un dispositivo che in futuro permetterà di riconoscere l'utente che conferisce il rifiuto tramite la 6Card.

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin