Parte la rivoluzione rifiuti Obiettivo il 70% di differenziata

Bibbiena

"Siamo pronti per una piccola rivoluzione del sistema di raccolta dei rifiuti, una rivoluzione che ci dovrà portare dal 30% al 70% di raccolta differenziata non solo per rispondere alle nuove disposizioni di legge, ma soprattutto per il bene delle nostre generazioni future". Così il sindaco Filippo Vagnoli annuncia l`inizio della riorganizzazione del sistema di raccolta dei rifiuti che, dal 6 novembre, interesserà per primo in Casentino Bibbiena per poi coinvolgere tutta la valle. "Sul territorio verranno installate delle batterie complete con 5 cassonetti che comprenderanno indifferenziato, vetro, multimateriale leggero, carta e cartone e organico - spiega Vagnoli in una nota -. Arriverà in tutte le case una lettera di presentazione della nuova organizzazione che abbiamo predisposto in collaborazione con Sei Toscana che ringrazio. Un grazie anche a tutta la giunta e all`assessore all`ambiente Daniele Bronchi per aver seguito tutto il percorso di riorganizzazione. Questo è la realizzazione di un impegno che ci eravamo presi in campagna elettorale per migliorare il decoro urbano incrementare quantità e qualità della differenziata, efficientare il sistema di raccolta". Con la riorganizzazione saranno introdotte alcune importanti novità nel conferimento dei rifiuti: i nuovi cassonetti stradali, infatti, intercetteranno anche le raccolte differenziate dell`organico, del vetro e del multimateriale (plastica, alluminio, tetrapak), oltre a carta e indifferenziato, andando così a modificare l`attuale sistema di conferimento e raccolta. A partire da lunedì, dunque, inizierà l`attività di sostituzione delle attuali postazioni di raccolta stradale con nuovi contenitori. Per consentire a tutti i cittadini di effettuare una corretta raccolta differenziata, ogni postazione sarà allestita con cinque diversi contenitori, con l`adeguamento dei colori della raccolta allo standard europeo: carta e cartone (coperchio blu); organico (marrone); vetro (verde); multimateriale (plastica, alluminio, tetrapak - giallo) e residuo non riciclabile (grigio). Nella lettera che Comune di Bibbiena e Sei Toscana hanno predisposto per tutte le famiglie e che sta arrivando in questi giorni nelle case del comune, ci saranno tutte le indicazioni per come effettuare correttamente la raccolta. 

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin