Rifiuti abbandonati Scattano le multe

Massa Marittima

«Non possiamo darla vinta a pochi incivili che anziché differenziare abbandonano i rifiuti nei posti più disparati - esordisce il sindaco Marcello Giuntini nel commentare le foto che in questi giorni hanno affollato i social - per questo abbiamo avviato un'opera di controllo e repressione con la collaborazione di Sei Toscana e della polizia locale dell'Unione dei Comuni delle Colline Metallifere. I risultati non si sono fatti attendere ed almeno quattro persone sono state beccate». Il primo cittadino si riferisce ai controlli effettuati in questi giorni su alcune postazioni di raccolta nella zona del "Cicalino" e del "Ponte di Mero" dove lo spargimento a terra di ogni tipo di rifiuto ha suscitato le giuste reazioni di popolazione ed istituzioni. «Siamo convinti - prosegue il sindaco - che solo poche decine di persone si stiano comportando male e che la maggioranza dei massetani faccia la raccolta differenziata in modo corretto».

Potrebbe interessarti