Intelligenza artificiale Tosca in aiuto di Sei Toscana

Da oggi la gestione del servizio clienti di Sei Toscana ha un alleato (virtuale) in più. Con l’intelligenza artificiale di Tosca, l’azienda toscana inaugura il nuove assistente virtuale che permette ai cittadini di prenotare il servizio di rifiuti ingombranti anche a distanza. 

La sperimentazione del servizio digitale, sviluppato con il supporto tecnologico della senese QuestIT, è riservato ai servizi di prenotazione di ritiro ingombranti, che costituiscono il 70 per cento delle chiamate al numero verde della società. Tosca ha già gestito oltre 23mila chiamate, raccogliendo anche le richieste dal sito dell’azienda, rispondendo senza sosta e riducendo in modo significativo i tempi di attesa, soprattutto durante il periodo di emergenza Covid. 

«Sei Toscana si è trovata a gestire 83mila chiamate nel 2014 alle 175mila dello scorso anno – dice l’Ad di Sei Toscana, Marco Mairaghi – Abbiamo deciso di investire nel potenziamento del nostro servizio di customer care rivolgendoci a una delle aziende leader del settore. Grazie a QuestIT, oggi Sei Toscana è la prima azienda di servizi pubblici locali a impiegare la piattaforma Algho, eccellenza nel mondo dell’intelligenza artificiale».