Tari più leggera con il compostaggio

San Casciano Dei Bagni

Iniziativaintelligente e rispettosadei cittadini quella delcomune di San Casciano deiBagni, che per incentivare leoperazioni di recupero e/o riciclodei rifiuti organici, li invitaper il secondo anno consecutivoa aderire al progettocomunale di compostaggiodomestico, premiandoli conuna riduzione annua del33% sulla parte variabile dellatariffaTari. I cittadini scelgonodi aderire volontariamentealla iniziativa, che sipropone di ridurre alla fontei rifiuti, attraverso il trattamentodomiciliare dei rifiutiprovenienti dai loro orti ogiardini, da piccole aree verdi(sfalci d'erba, potature, fiorirecisi, etc), oppure dagliscarti della cucina (frutta e vegetali,in particolar modo).Dalla trasformazionedi dettirifiuti - spiega il comune inuna dettagliata scheda informativa- si ricava il compost,un terriccio soffice e ricco disostanzenutritive,da utilizzarecomeammendantedelterrenodel proprio orto o giardino.Il materiale prodotto,infatti, va utilizzato in loco edestinato all'autoconsumodegli stessi produttori. I requisitifondamentali per partecipareal progetto sono ladisponibilità di un terreno(orto, giardino, parco), doveutilizzare il compost prodotto;l'utilizzo di una compostiera,della capacità minimacalcolata di 300 litri, e dallecaratteristiche tecniche idoneealla trasformazionedel rifiutoin compost (si possonofacilmente costruire compostieredomestiche fai da te!).La scheda informativa si soffermainoltre a trattare dellemetodologie di compostaggio,suggerendodove deve esserecollocata la compostiera,quando togliere il compostmaturo e di svuotarlacompletamente almeno unavolta all'anno. Viene quindifornito un elenco dettagliatodei rifiuti compostabili e diquelliassolutamentedaevitare.E, al fine di ottenere unbuonprodotto, vengonosuggeritialcuni accorgimenti,comemescolarei rifiuti piùumidiconquellipiù secchi, ridurrei rifiuti più grandi, assicurarsidella porosità della miscelae effettuare periodicimescolamenti per garantireuna buona ossigenazione(ogni 10/15 giorni circa). Glioneri relativi all'acquisto e allamanutenzione della compostierasonoacaricodell'utilizzatore.Verranno effettuaticontrolli da parte della oliziamunicipaleodelpersonaledella amministrazione comunaleproprio al finedi verificareil corretto avvio delleoperazioni di compostaggio.E, nel caso si riscontrasseropratiche non conformi aquanto suggerito e indicatodal comune, potrebbe essererevocata la agevolazione tariffariaTari concessa (riduzionedel 33%), applicatauna sanzione prevista per dichiarazioneinfedele e ripristinatala tariffa intera per i dueanni successivi. Per ulterioriinformazionirivolgersi all'ufficiotributi comunale, tel.0578 58920.

Potrebbe interessarti