Il sindaco Bonechi: «Raccolta differenziata presto a regime»

Castellina In Chianti

IL NUOVO modello di raccolta dei rifiuti, teso a differenziarne percentuali molto elevate, comincia a dare i frutti sperati «e sta andando a regime». Intanto sono stati incrementati i passaggi per la raccolta della carta. Il punto della situazione è stato fatto dal sindaco di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi in consiglio comunale in risposta all’interrogazione della lista civica «Per Castellina», con capogruppo Sonia Mazzieri. La consigliera aveva chiesto approfondimenti sulle criticità ancora esistenti. «Giorno per giorno le cose stanno andando a regime – ha detto Bonechi –. Sono stati aumentati i passaggi per lo svuotamento della carta e probabilmente verranno cambiati i giorni per la raccolta». Dalle scorse settimane – ha aggiunto – sono stati chiusi i cassonetti dell’indifferenziato per le attività produttive. «Una volta che il progetto sarà partito quest’ultimo porterà dei benefici in termini di costi all’utenza. Certamente – ha concluso – non sarebbe stato più sostenibile per un’amministrazione di qualunque orientamento politico rimanere sulle attuali percentuali di raccolta differenziata sulla base della normativa europea. Già dal 2014 l’amministrazione aveva fatto presente ai cittadini che si sarebbe dovuto incrementare la raccolta differenziata».

Potrebbe interessarti