Rifiuti, questionario per capire le esigenze dei commercianti

Siena

ll Comune di Siena si è da tempo attivato per risolvere il problema della raccolta dei rifiuti di negozi e locali di ristorazione situati nel centro storico. E' stato quindi predisposto un questioInsieme Sei e Comune natio al quale dovranno rispondere i commercianti, gli artigiani ed i professionisti, e che permetterà di valutare le loro esigenze. Il prossimo 30 settembre sarà l'ultimo giorno utile per inviare i questionari trasmessi dall'assessorato all'ambiente di Siena attraverso le associazioni dalità e orari per garantire la tutela e il decoro urbano della città. D'intesa con il gestore unico Sei Toscana, l'assessore all'Ambiente ha promosso una consultazione generale coinvolgendo anche le confederazioni provinciali. Tutti i titolari di utenze non domestiche all'interno delle mura di Siena sono stati invitati a compilare un apposito questionario di indagine conoscitiva teso ad apprendere, in particolare, orari di apertura, giorni di consegna dei fornitori, tipologia e quantitativi di rifiuti prodotti, possibilità di stoccaggio dei bidoni e ogni altra informazione utile a evidenziare le necessiElaborato in sinergia con le associazioni di categoria Rifiuti nel centro storico Verrà riorganizzata la raccolta di acquisire dati utili per la riprogrammazione del servizio di raccolta rifiuti del centro storico in modo da rispondere, al meglio, alle varie esigenze di motà delle singole attività. Per avere un riscontro totale, gli uffici dell'assessorato hanno deciso di attivarsi anche sul campo attraverso una consegna porta a porta, a partire dalla giornata di domani. Gli addetti recapiteranno a commercianti, artigiani e professionisti un vademecum sulla compilazione del questionario sollecitando la collaborazione attraverso l'utilizzo del sito online del Comune. 

Potrebbe interessarti