Lotta ai rifiuti selvaggi Arrivano le fototrappole

Sorano

L'amministrazione comunale di Sorano attiva alcune iniziative per informare e sanzionare chi conferisce scorrettamente i rifiuti. Parte fra qualche giorno su tutto il territorio comunale il servizio di prevenzione e ispezione ambientale in collaborazione con il gestore Sei Toscana. «Abbiamo deciso di mettere in campo gli ispettori ambientali - spiega il sindaco Pierandrea Vanni - un servizio che ha finalità informative per una corretta gestione dei rifiuti, ma anche sanzionatorie per eventuali comportamenti scorretti. Sono purtroppo ancora frequenti gli episodi di errati conferimenti, migrazione dei rifiuti, abbandono dei rifiuti pericolosi». Il Comune vanta un incoraggiante risultato. «Siamo arrivati - prosegue Vanni - al 64,7% di raccolta differenziata e vogliamo superare quel 65% oltre il quale non pagheremo più la tassa che pesa fortemente sulle bollette dei contribuenti».Il nuovo servizio degli ispettori ambientali verrà inoltre potenziato mediante l'installazione di fototrappole nei luoghi ritenuti più sensibili all'abbandono dei rifiuti. Le apparecchiature saranno sia fisse che mobili, attive sia nelle zone servite mediante raccolta porta a porta che nelle postazioni stradali di prossimità, nel rispetto delle norme sulla privacy. Le informazioni sul servizio comunale di raccolta rifiuti sono consultabili sul sito internet di Sei Toscana, o all'ufficio Rifiuti del Comune di Sorano. Referente p l'architetto Boncori (lunedì e venerdì dalle 9 alle 12, s.boncori@comune.sorano.gr.it, 0564 633023).

Potrebbe interessarti