Arrivano ecoinformatori ambientali

Montepulciano

Nuovo servizio di presidio e controllo del rispetto del territorio a Montepulciano. Il Comune, in collaborazione con Sei Toscana, ha deciso di avvalersi delle figure degli ecoinformatori ambientali e di attivare le foto-trappole per monitorare e correggere eventuali comportamenti non appropriati nel conferimento dei rifiuti da parte di cittadini e imprese. In questi giorni saranno avviati i lavori di installazione di postazioni foto-trappola nei luoghi ritenuti maggiormente sensibili all'abbandono di rifiuti. Le apparecchiature saranno attive sia nelle zone servite mediante la raccolta "porta a porta" che nelle postazioni stradali, nel rispetto delle normative vigenti in materia di privacy, così da monitorare gran parte del territorio comunale. Contemporaneamente inizierà anche l'attività degli ecoinformatori ambientali di Sei Toscana con un duplice obiettivo: informare la cittadinanza e collaborare con l'utenza. Queste nuove figure si adopereranno quindi per favorire comportamenti corretti e sensibilizzare e aiutare cittadini e imprese nel conferimento dei rifiuti. La loro opera sarà destinata, in un secondo momento, come ispettori ambientali, anche a svolgere un'attività più capillare di segnalazione e eventuale sanzione di comportamenti errati. 

Potrebbe interessarti