Sei Toscana a fianco delle imprese: «Il governo si faccia carico di parte del pagamento della Tari»

«Aiutiamo le attività commerciali e produttive dei nostri territori che sono state chiuse forzatamente per il lockdown, il Governo impegni risorse per farsi carico di una quota parte del pagamento della Tari». É l’appello lanciato dal presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi, e dall’Ad Marco Mairaghi con una lettera indirizzata al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. «Molte attività commerciali e produttive si sono rivolte a Sei Toscana per chiedere l’abbattimento o comunque una riduzione della tassa sui rifiuti», scrivono Masi e Mairaghi. Da qui l’appello a Conte, per rappresentare la «necessità di immediate misure governative di sostegno che possano mitigare l’impatto della Tari con riferimento alle imprese che hanno dovuto affrontare la sospensione dell’attività