Mille studenti aiutano l’ambiente

Poggibonsi

Sono più di mille gli studenti e le studentesse coinvolti nel percorso di sensibilizzazione sul ciclo dei rifiuti entrato a pieno regime. Un’azione complessiva di educazione ambientale rivolta ai giovani con due progetti già operativi. Il primo è «L’anima in bottiglia: l’arte che rigenera materiali, spazi, relazioni» promosso dall’associazione Ottovolante-La Rocca di Staggia, a cura di Donatella Bagnoli. Si tratta di un percorso iniziato lo scorso anno e che coinvolge adesso (gli incontri sono già avviati ed è ancora possibile iscriversi) oltre duecento studenti e studentesse. Il secondo è il percorso che porta nelle scuole il progetto «Ri-Creazione» di Sei Toscana che coinvolge 25 classi di elementari e 8 medie nei due Istituti Comprensivi di Poggibonsi per un totale di circa 700 ragazzi. L’educazione al rispetto ambientale, dunque, come dicono le cifre, è sempre più diffusa nelle scuole poggibonsesi, che si stanno dimostrando veramente molto ricettive in materia ecologica.

Potrebbe interessarti